focus on: Progetto Tur Rivers - Contest fotografico

Arzergrande

Arzergrande, con la frazione di Vallonga, si colloca nella bassa pianura padovana, lungo la frangia endolagunare veneziana e confina con i Comuni di Piove di Sacco, Codevigo e Pontelongo.
Rinvenuti nel territorio numerosi resti di epoca romana, quali capitelli ionici e corinzi, rocchi di colonne, epigrafi, segni di una presenza significativa, rimane, invece, per quasi tutto il primo millennio di Cristo, un vuoto documentale, in quanto non esiste testimonianza scritta dei due centri rurali.
Si deve arrivare alla vicenda medievale per rintracciare ancora delle testimonianze, che ricadono tutte nella più ampia storia della Saccisica o Piovado di Piove di Sacco. Anche per la storia di questo comune è rilevante la presenza del monachesimo veneziano nel Medioevo: tra le operazioni più interessanti, quelle del monastero lagunare di San Cipriano di Murano che qui intraprese cospicui acquisti e contribuì alle bonifiche e di conseguenza allo sviluppo locale, economico e sociale; il monastero di San Giorgio Maggiore di Venezia ebbe, invece, le sue mire su Vallonga.
Nelle epoche successive le carte antiche ci documentano, seppure con tratti lacunosi, la vocazione agricola di questi due centri rurali.

SUPERFICIE (km2) 13,64
POPOLAZIONE* 4.113
DENSITA' (abitanti/km2) 301,47
RURALITA' OCSE (densità < 150 ab./km2) NO
* Abitanti al 21/10/2001, data del 14° censimento generale della popolazione e delle abitazioni, ISTAT

Da segnalare:
  • Casone Azzurro a Vallonga
  • Scuola Media di Arzergrande
  • Chiesa Arcipretale di Arzergrande con un altare con pala della “Presentazione al tempio di Gesù” di Luca Longhi
  • Chiesa parrocchiale di Vallonga
www.comune.arzergrande.pd.it

Commenti

Invia nuovo commento

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate